Fantastic Colours

I colori fantastici


Grande confusione per la distribuzione del balletto Fantastic Colours. Composto e depositato in ben quattro varianti linguistiche: Les couleurs fantastiques, I colori Fantastici, Fantastic Colors e Fantastic Colours, esce sotto lo pseudonimo Virtual Audio Project Orchestra e gli stores digitali si “perdono”. Il disco è quasi irrintracciabile, le ricerche online non danno esito, e questo costringe l’etichetta londinese a rimuovere l’album dalla distribuzione.

Viene rimasterizzato e ripubblicato a Giugno 2015 come Fantastic Colours di Marco Brama, in modo da rendere la ricerca più agevole. Ma l’ultima versione in vendita dal 3 Luglio contiene l’ennesimo errore! L’album viene venduto come con contenuto esplicito, ma è solo strumentale! Insomma, un vero e proprio caso nel caso!

F.C.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: