Cooking Spaghetti

Cooking Spaghetti: lo straordinario nell’ordinario.

La straordinaria quotidianità di una coppia in un giorno qualsiasi, in una cucina qualsiasi…

Richiedi la password e guarda


Ognuno vive nella propria zona di consapevolezza, confortato dall’ignoranza altrui e ignaro dell’altrui conoscenza. Quando l’ignaro passante si sveglia la mattina, può dire quello che vuole, filosofeggiare per ore raccontando perfino un sogno, ma la verità è che solo le sue azioni, quelle che talvolta percepisce come naturali, possono gettare le fondamenta per costruire un mondo migliore. Viviamo ancora nell’epoca degli zombie che già si affaccia quella della post-battuta che offusca il ricordo. Anche per questo la memoria non deve essere ignorata, soprattutto quella alla base dei rapporti interpersonali, quella che ci fa sorridere ed aprire un portone, piuttosto che girarci dall’altra parte e non fornire gli strumenti necessari a chi può superarci. Gli atteggiamenti possono essere facilmente emulati dai giovani che cercano modelli da seguire o che nella giungla degli stereotipi, cercano di fondere il loro istinto con l’archetipo collettivo, per plasmarlo con la forma culturale più in voga. Questa è la responsabilità di chi insegna, di chi governa, di chi ha voce in capitolo: incarnare e diffondere modelli ogni giorno migliori, ogni giorno con meno difetti, perché se la storia ha un compito, è quello di preservare la memoria ed evitare che le nuove generazioni, possano perpetrare gli errori … Chissà da quali territori è arrivata la mia famiglia ancestrale … ne ho perso il racconto, ma ne ho costruito un altro, sulla base della cultura che mi ha ospitato e cresciuto. Non è importante il luogo da cui provieni, ma quello che costruisci, quello che hai imparato a cucinare per nutrire e nutrirti … e lo Stato ha questo compito: formare i cittadini di domani puntando tutto non solo su prodotto finale di una ricerca, ma sull’idea, sulla voce di chi l’ha immaginata, sul significato che ha assunto nel tempo, sulla capacità intrinseca di far riflettere, di raccontare una storia, mostrare un modello migliore del precedente e costruire insieme la società. Bisogna nutrire e non guardare al potere personale, perché la storia ricorderà solo le azioni compiute.

Come sempre: composizione audiovisiva di Marco Brama.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: